• Edizioni di altri A.A.:
  • 2018/2019
  • 2019/2020
  • 2020/2021
  • 2021/2022
  • 2022/2023

  • Lingua Insegnamento:
    Italiano 
  • Testi di riferimento:
    VANOLO A., Geografia economica del sistema-mondo, UTET, Torino, 2010; LUCIA M. G., Finanza e territorio. Dialogo senza confini, Aracne, Roma, 2012 (con l’esclusione delle pagine 49-74 e 199-223) 
  • Obiettivi formativi:
    Il corso di geografia finanziaria si propone l’obiettivo di delineare le implicazioni territoriali dello scenario finanziario alla luce delle più recenti impostazioni dottrinali della geografia economica, e di offrire uno strumento di lettura degli eventi che stanno modificando la realtà economica e sociale a livello globale.
    RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI:
    Alla fine dell’insegnamento lo studente dovrà essere in grado di: - conoscere le basi teoriche e gli aspetti dottrinali della geografia economica; - descrivere le principali metodologie di ricerca utilizzate nella ricerca geografica, con particolare riferimento agli aspetti economici e finanziari; - descrivere i più recenti orientamenti nella ricerca geografica, con particolare riferimento agli aspetti economici e finanziari.
    CONOSCENZE E CAPACITA' DI COMPRENSIONE:
    Alla fine dell’insegnamento lo studente dovrà essere in grado di: - individuare i principali processi politici e socio-economici che governano l’interdipendenza fra Stati e macro-regioni, con particolare riferimento ai flussi finanziari globali e alle loro ricadute economico-politiche; - interpretare i dati empirici emersi dalle ricerche nell'ambito della geografia economico-politica, con particolare riferimento ai flussi finanziari e alle loro ricadute territoriali; - utilizzare il lessico proprio della geografia economico-politica. 
  • Prerequisiti:
    Non esistono propedeuticità 
  • Metodi didattici:
    Lezioni frontali. Esercitazioni. 
  • Modalità di verifica dell'apprendimento:
    L’esame consiste in una prova orale che verterà su tutto il programma oggetto del Corso. Ulteriori dettagli circa le modalità di svolgimento della prova verranno forniti in aula nell’ambito del Corso. La prenotazione all’esame potrà essere effettuata esclusivamente on-line utilizzando il sito web dell’Ateneo. 
  • Altre Informazioni:
     

La geografia finanziaria si configura ormai come un avanzato comparto della geografia economica con linee di ricerche estese all’universo degli attori e dei flussi di capitali che, operando con intensità dalla scala globale a quella locale, si intersecano con sistemi normativi nazionali e sovranazionali, con storia, cultura, comportamenti sociali, modelli di capitalismo dei vari contesti territoriali. Dopo una ampia parte introduttiva incentrata sui principali aspetti della geografia economica contemporanea, il corso affronterà i temi specifici della geografia finanziaria, con particolare riferimento alle ricadute territoriali dei flussi finanziari e delle azioni messe in campo dagli attori del sistema finanziario alle scale locale e globale.

1° modulo (3 CFU) - La geografia del sistema mondo: storia, idee, rappresentazioni. Imprese multinazionali. IDE. Reti globali. 2° modulo (3 CFU) - Le geografie della dimensione finanziaria del sistema economico. Geografia finanziaria e spazio urbano. La dimensione territoriale del sistema finanziario italiano. Casi di studio.

Avvisi

Nessun avviso in evidenza

Documenti

Nessun documento in evidenza

Scopri cosa vuol dire essere dell'Ud'A

SEDE DI CHIETI
Via dei Vestini,31
Centralino 0871.3551

SEDE DI PESCARA
Viale Pindaro,42
Centralino 085.45371

email: info@unich.it
PEC: ateneo@pec.unich.it
Partita IVA 01335970693

icona Facebook   icona Twitter

icona Youtube   icona Instagram