• Edizioni di altri A.A.:
  • 2017/2018
  • 2018/2019
  • 2019/2020
  • 2020/2021
  • 2021/2022

  • Lingua Insegnamento:
    Italiano 
  • Testi di riferimento:
    Macroeconomia, N. Gregory Mankiw e Mark P. Taylor, Zanichelli (sesta edizione). 
  • Obiettivi formativi:
    Il corso è un’introduzione allo studio della macroeconomia, la disciplina che cerca di comprendere l’andamento nel tempo delle variabili economiche aggregate: il reddito nazionale, il consumo, il risparmio, l’investimento, i saggi d’interesse, la moneta, lo stock di capitale. Si apprenderà come gli economisti hanno cercato di rispondere alle seguenti domande: Cosa determina la crescita economica, la ricchezza ed il benessere dei cittadini nel lungo periodo? Come mai i nostri sistemi economici sono soggetti a cicli recessivi ed espansivi ricorrenti? Cosa determina la disoccupazione e l’inflazione? Quali politiche economiche (monetarie o fiscali) devono adottare le autorità per aumentare il reddito, ridurre la disoccupazione e l’inflazione? 
  • Prerequisiti:
    Microeconomia, Matematica Generale 
  • Metodi didattici:
    Lezioni, esercitazioni. 
  • Modalità di verifica dell'apprendimento:
    Esame scritto, con domande teoriche ed analitiche 
  • Altre Informazioni:
    email: p.vitale@unich.it
    Web: http://www.unich.it/~vitale/macroeconomia.htm 

• Introduzione alla macroeconomia, definizione, misurazione e analisi dei dati
• Il reddito, la funzione di produzione, il mercato dei fattori e l’equilibrio di lungo periodo
• L’economia aperta agli scambi con l’estero
• La moneta e l’inflazione
• La disoccupazione
• La crescita economica
• Le fluttuazioni economiche, la vischiosità dei prezzi, la domanda e l’offerta aggregata
• Il modello IS-LM e gli effetti delle politiche monetarie e fiscali
• L’economia aperta nel breve periodo, i diversi regimi dei tassi di cambio
• L’offerta aggregata
• Il debito pubblico
• La crisi finanziaria

OBIETTIVI DEL CORSO
Il corso è un’introduzione allo studio della macroeconomia, la disciplina che cerca di comprendere l’andamento nel tempo delle variabili economiche aggregate: il reddito nazionale, il consumo, il risparmio, l’investimento, i saggi d’interesse, la moneta, lo stock di capitale. Si apprenderà come gli economisti hanno cercato di rispondere alle seguenti domande: Cosa determina la crescita economica, la ricchezza ed il benessere dei cittadini nel lungo periodo? Come mai i nostri sistemi economici sono soggetti a cicli recessivi ed espansivi ricorrenti? Cosa determina la disoccupazione e l’inflazione? Quali politiche economiche (monetarie o fiscali) devono adottare le autorità per aumentare il reddito, ridurre la disoccupazione e l’inflazione?
LIBRO DI TESTO
• Macroeconomia, N. Gregory Mankiw e Mark P. Taylor, Zanichelli (sesta edizione).
CONTENUTO DEL CORSO
• Introduzione alla macroeconomia, definizione, misurazione e analisi dei dati
La produzione e la spesa (il PIL e le sue componenti); L’inflazione e i prezzi (l’IPC, il Deflatore del PIL); La popolazione (il tasso di disoccupazione, il tasso di occupazione).
Letture: Capitolo 2.
• Il reddito, la funzione di produzione, il mercato dei fattori e l’equilibrio di lungo periodo
La produzione di beni e servizi (la tecnologia, domanda e offerta dei fattori produttivi, prezzi dei fattori e distribuzione del reddito); La domanda di beni e servizi (le componenti della spesa aggregata, la domanda di capitali di prestito); La determinazione dell’equilibrio (mercati dei fattori produttivi e della produzione, mercato finanziario e i capitali di prestito).
Letture: Capitoli 3 e 18.
• L’economia aperta agli scambi con l’estero
L’identità del reddito in una economia aperta; I tassi di cambio nominali e reali; L’equilibrio in economia aperta.
Letture: Capitolo 6.
• La moneta e l’inflazione
Le funzioni della moneta (mezzo di pagamento, unità di conto e riserva di valore); l’offerta di moneta e la Banca Centrale (obiettivi e strumenti della politica monetaria; base monetaria e moltiplicatore del credito); La domanda di moneta (la velocità di circolazione della moneta e la teoria quantitativa della moneta); L’inflazione e i tassi d’interesse; Il mercato della moneta e il suo equilibrio; Il signoraggio e i costi sociali dell’inflazione.
Letture: Capitoli 4 e 5.
• La disoccupazione
Il tasso naturale di disoccupazione; La ricerca dell’occupazione e la disoccupazione frizionale; Le disoccupazione strutturale e le sue cause; la durata delle disoccupazione; i recenti trend della disoccupazione in Europa.
Letture: Capitolo 7.
• La crescita economica
Il Modello di Solow (la crescita dello stock di capitale, la convergenza allo stato stazionario e il tasso di risparmio); La regola aurea e la crescita demografica; Il progresso tecnologico (l’efficienza del lavoro e gli effetti sullo stato stazionario e la crescita economica); Le politiche di sostegno alla crescita economica.
Letture: Capitoli 8 e 9.
• Le fluttuazioni economiche, la vischiosità dei prezzi, la domanda e l’offerta aggregata
Il modello della domanda e dell’offerta aggregata; L’equilibrio macroeconomico nel lungo e nel breve periodo; Il processo di convergenza dall’equilibrio di breve a quello di lungo periodo; Gli shock di offerta e di domanda; Le politiche di stabilizzazione.
Letture: Capitolo 10.
• Il modello IS-LM e gli effetti delle politiche monetarie e fiscali
Il mercato dei beni e la curva IS (la croce keynesiana, il modello dei capitali di prestito); Il mercato della moneta e la curva LM (la teoria delle preferenze per la liquidità); il modello IS-LM e l’equilibrio di breve periodo (i tassi di interesse e il reddito).
Letture: Capitoli 11 e 12.
• L’economia aperta nel breve periodo, i diversi regimi dei tassi di cambio
L’analisi delle fluttuazioni cicliche (shock della domanda aggregata, la politica fiscale e monetaria); La domanda aggregata e il modello IS-LM (l’analisi dell’equilibrio di breve e di lungo periodo); Il modello di Mundell-Fleming; l’analisi della domanda aggregata in una economia aperta; I regimi dei tassi di cambio (cambi fissi e flessibili); Le politiche economiche in cambi fissi e flessibili (politiche fiscali, monetarie e commerciali).
Letture: Capitolo 13.
• L’offerta aggregata
La derivazione della curva di offerta aggregata; Tre modelli dell’offerta con inclinazione positiva (dei prezzi vischiosi; dei salari vischiosi; dell’informazione imperfetta); La curva di Phillips; Le aspettative adattative e l’inerzia dell’inflazione; Il trade-off tra disoccupazione ed inflazione e il costo della disinflazione (il tasso di sacrificio e il ruolo delle aspettative razionali).
Letture: Capitolo 14.
• Il debito pubblico
Le interpretazione classica degli effetti del debito pubblico; l’equivalenza Ricardiana; la sostenibilità del debito pubblico; il caso italiano (l’esperienza degli ultimi anni e le possibili strategie di abbattimento).
Letture: Capitolo 16.
• La crisi finanziaria
La depressione e le crisi dei mercati finanziari; le cause delle crisi finanziarie; La crisi del mutui sub-prime del 2007-08 e la risposta non convenzionale delle Banche Centrali.
Letture: Capitolo 20.

Avvisi

Nessun avviso in evidenza

Documenti

Nessun documento in evidenza

Scopri cosa vuol dire essere dell'Ud'A

SEDE DI CHIETI
Via dei Vestini,31
Centralino 0871.3551

SEDE DI PESCARA
Viale Pindaro,42
Centralino 085.45371

email: info@unich.it
PEC: ateneo@pec.unich.it
Partita IVA 01335970693

icona Facebook   icona Twitter

icona Youtube   icona Instagram